Road to DL2 – March 2020

The road to Dean Lewis new album has begun: here’s the recap of the Instagram stories regarding his new album of March 2020.
You can check up on January here and February here.

At the beginning of March, Dean Lewis recorded some songs in Leeds with James Kenosha and then moved back to L.A., where he started to record from home.

He shared a lot of songwriting tips, you can find a video after the gallery. Also, after the gallery you’ll find the Italian translation of the texts. Videos are missing, especially those where he sings his new songs without audio.

Here’s the recap, enjoy!


A couple of songwriting tips from Dean Lewis, watch the video:


Italian translation

Scrivere canzoni è una cosa bizzarra. Ci sono alcune volte in cui sei ispirato da un’altra canzone, allora afferri la chitarra. Se sono fortunato riesco ad estrapolare qualche idea. Piccoli frammenti di qualcosa di più grande… e poi l’ispirazione fugge. Inseguila più tardi, ma sii sempre ispirato.

Verso lo studio per registrare qualcosa di speciale.

C’è una stanchezza fantastica quando passi giorni interi a lavorare sulla produzione di una nuova canzone. Come se andassi sottacqua per ore e ore e dimentichi di tutto, tempo e persone, tutto il resto. C’è molta pressione ma anche emozione, molti dubbi. Ma è molto emozionante. Poi quando torni in hotel, lanci lo zaino come capita, ti metti sul letto e ti senti così felice da non fare assolutamente niente. Completamente soddisfatto e stanco, pronto per ricominciare tutto domani.

Le idee continuano ad arrivare. Ho passato tre giorni a lavorare a una nuova canzone che significa tutto per me. Ora due giorni di pausa a Londra e poi a Leeds per registrarne una nuova. La vita è estremamente emozionante ora, ci sono moltissime porte aperte e mondi che vengono creati. Sovraccarico di emozioni e di stimoli, ma è qui che la magia ha inizio. Torno in hotel emozionato dalla vita. Immagino.

Penso che lo scrivere le canzoni sia un po’ come risolvere problemi. Come colleghi le varie sezioni insieme in modo naturale? Poi c’è la produzione, che è come un puzzle. Il più piccolo dei cambiamenti può far funzionare qualcosa… oppure no. Ogni volta è difficile. Ma è ciò che ne fa valere la pena. Più è unica una canzone, più è difficile mettere insieme i pezzi, perché non esiste niente come quello. Devi trarre ispirazione unicamente dalla tua mente, invece che prendere ispirazione da qualcosa che già esiste.

Creare.

Non riesco a dormire, sono troppo emozionato per le canzoni.

Quando scrivo canzoni, scrivo cose a caso che mi vengono in mente con la melodia. Altre volte sei fortunato e scrivi cose cose “how am I supposed to love you when I don’t love who I am” altre volte…

ADORO come il nostro cervello ci convinca che l’ultima cosa che abbiamo creato sia fantastica e meglio di quanto effettivamente sia. Un senso di illusione e emozione che ci spinge a credere che sia finita… qualche volta è davvero fantastica! Altre volte è solo ok.

Sto ascoltando un nuovo arrangiamento per una canzone.

Registrare la voce in una stanza della propria casa è davvero strano.

2 thoughts on “Road to DL2 – March 2020

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.